Domaine William Kelley - Cordero Distribuzione

La cantina di William Kelley si trova nell'incantevole villaggio di Pommard, in Borgogna.

Fondata dal famoso trentaduenne critico enologico e vicedirettore di The Wine Advocate, William Kelley, l’azienda vinicola si dedica alla produzione di vini eccezionali che incarnano il ricco patrimonio e la qualità senza pari della regione.

La passione di William Kelley per il vino si è accesa durante il suo periodo come presidente dell’Oxford University Wine Circle, il gruppo di degustazione studentesco più antico del mondo.

Nel 2015, William Kelley ha iniziato a contribuire con la sua esperienza a Decanter Magazine, diventandone il corrispondente per il Nord America. Nel 2017 è entrato a far parte di The Wine Advocate, portando alla pubblicazione una nuova visione della Borgogna e dello Champagne.

Il viaggio del Domaine William Kelley è iniziato nel 2018, con la prima annata che ha prodotto una cuvée da 600 bottiglie di Chambolle-Musigny Les Fouchères 2018. Questo straordinario vino, realizzato con meticolosa cura, riflette l’eleganza e il carattere che definiscono la cantina.

Spinto dalla sua passione per l’innovazione e l’esplorazione, ha ampliato il suo portfolio nel 2021 includendo Gevrey Chambertin Aux Etelois, Bourgogne Aligoté e un eccezionale Moulin à Vent proveniente da viti di 110 anni, che mostrano la diversità e la profondità del terroir della Borgogna. Forte di questo successo, nel 2022 ha prodotto alcune nuove denominazioni con Chambolle-Musigny Musigny 1er Cru Les Charmes e il Meursault Les Narvaux, arricchendo ulteriormente la sua gamma di vini eccezionali.

Situata nel cuore di Pommard, la cantina è ospitata in un edificio discreto che un tempo era la cantina del Domaine Mussy, una tenuta storica che ha cessato l’attività all’inizio degli anni 2010. Questa gemma nascosta consente a William di concentrarsi sull’arte della vinificazione senza distrazioni.

William crede che la grandezza risieda nei dettagli. Ogni aspetto del processo di vinificazione è meticolosamente curato, dalle etichette applicate a mano che incarnano la sua dedizione artigianale alla delicata cera sui colli delle bottiglie. I tini di rovere su misura, forniscono l’ambiente perfetto per nutrire i nostri vini con una fermentazione lenta e, naturalmente, senza aggiunte.

Nei vigneti che coltiva lui stesso, William utilizza i cavalli al posto dei trattori, permettendogli di lavorare la terra con la massima cura e rispetto. Per garantire la massima qualità, il processo di diraspatura viene affrontato con rispetto, utilizzando una macchina vintage degli anni ’60 nota per pigiare delicatamente l’uva senza comprometterne l’integrità. Il suo impegno per l’artigianato si estende al processo di imbottigliamento, dove utilizziamo lo Chèvre a deux becs, un tradizionale strumento azionato a mano, per imbottigliare il vino per gravità bottiglia per bottiglia.

Vini
Moulin à vent VV
Bourgogne Aligoté VV
Bourgogne Aligoté VV
Bourgogne rouge tête de Cuvée VV
Chambolle Musigny les Foucheres VV
Chambolle Musigny les Foucheres VV
Gevrey Chambertin aux Etolois VV
Gevrey Chambertin aux Etolois VV